La Birritullera

/La Birritullera
La Birritullera2018-08-21T11:43:13+00:00

La Birritullera

Ale del Valdarno, realizzata con malto d’orzo, farro biologico, luppoli pregiati e il famoso “drogo”, ovvero il mix segreto di spezie Valdarnesi.

La Birritullera è una birra chiara, dorata, realizzata con farro e orzo biologici coltivati nella tenuta de Il Borro con aggiunta di malto d’orzo e luppoli pregiati. È una birra non pastorizzata, non filtrata, senza additivi e conservanti, prodotta da un piccolo birrificio artigianale del Valdarno

Il nome “Birritullera” proviene dal gruppo folkloristico “La Biritullera” che fu fondato nel 1968 da Don Pasquale Mencattini, parroco del Borro (San Giustino Valdarno, Arezzo) ma anche uomo di poesia, pittore, inventore.

In etichetta è rappresentato un particolare dell’incisione del Duca di Hamilton, pubblicata a Parigi da Bequet nel 1868. L’elefante è associato al potere e alla posizione dominante.

Diffuso in Africa e in Asia, il pachiderma rappresenta molte qualità tra cui: la forza, il potere regale, la dignità, la pazienza, la saggezza, la longevità e la felicità, oltre ad essere un simbolo di buona fortuna.

Come ogni birra artigianale, suggeriamo di versare il prodotto direttamente a pioggia sul bicchiere.

Si consiglia di servire con le seguenti attenzioni:
– non inclinare bicchiere per schiumare;
– porre il bicchiere verticale, nella direzione del flusso assecondando il formarsi naturale della schiuma;
– temperatura servizio: tra 5 e i 9 °C.

SCARICA LA SCHEDA TECNICA

ACQUISTA ADESSO