Il Borro IGT Toscana 2017 Bio - 0,75 lt

Vini

Il Borro IGT Toscana
2017 Bio - 0,75 lt

"Il Borro” presenta un colore violaceo intenso, con riflessi purpurei. Il profumo è intenso, pieno, concentrato, con note di sottobosco e sentori di spezie. Il sapore è asciutto, di corpo e con tannini morbidi, consistenti e ben amalgamati, di notevole persistenza.
“Perfezione come espressione di una precisa volontà di essere. Il Borro è questo, il vino rappresentante della tenuta, portatore della profonda intuizione di un terroir, il nostro. La migliore selezione delle uve dà vita a questo blend energico e ricercato, che sa regalare grandi soddisfazioni nel tempo. Il Borro è il primo nato, educato, raffinato, il vino del quale sei sempre molto soddisfatto.”
45.00 €

Formato

0,75 lt

Uvaggio

50% Merlot, 35% Cabernet Sauvignon, 15% Syrah

Scheda organolettica

Alcool 14,5%
Acidità totale 5,2 g/l
estratto secco 33 g/l
ph 3,4

Abbinamenti

Antipasti e tartine, pasta al pomodoro, formaggi stagionati, stufati di carne e carne di selvaggina come cervo o cinghiale, oltre a tutta la carne rossa al forno in generale. Si abbina bene con le carni di tacchino e di anatra. In generale, là dove la carne arrosto o alla griglia è molto comune, il Syrah è il partner ideale per accompagnarla.

Il prodotto

Presenta un colore profondo, intenso e scuro, con note violacee. Il bouquet mostra subito la complessità di questo vino unico. Il vino è intenso, elegante, ricco di note di frutti neri e rossi, segue un tocco di sottobosco con un finale di spezie come pepe verde e nero e balsamico. In bocca questo vino è ricco, complesso, potente, equilibrato con tannini eleganti. Il finale è lungo, speziato.

Vinificazione

Le vigne hanno una densità di 4500 piante per ettaro e si trovano tutte ad un’altezza media di 300m. s.l.m. Con il diradamento di fine agosto, ciascuna pianta produce al massimo 1 kg di uva, quindi 45 quintali di uva per ettaro, con una resa in vino di 30 hl per ettaro.

L’uva è raccolta e cernita manualmente, diraspata, pigiata e inviata nelle vasche di vinificazione per caduta naturale. Ogni varietà viene vinificata separatamente. Il primo giorno di fermentazione il vino è sottoposto ad un leggero salasso del 10-20%, in modo da ottenere da ogni kg. di uva mezzo litro di vino, per aumentarne la concentrazione. La macerazione sulle bucce avviene per 22 giorni a temperatura controllata in tini di acciaio a 28°C. La fermentazione alcolica dura in media 10 giorni. Immediatamente dopo la svinatura il vino viene messo in barriques di rovere di Alliers nuove; al primo travaso, che avviene dopo la fermentazione malolattica, circa nel mese di novembre, vengono fatti gli assemblaggi dei 4 vitigni. La maturazione in barriques dura 18 mesi; dopo questo periodo, viene filtrato e imbottigliato. “Il Borro” resta in cantina altri 8 mesi per l’ultimo affinamento in bottiglia prima di essere immesso sul mercato.

Scarica la scheda tecnica

Riconoscimenti - Il Borro 2016