Anche quest’anno Il Borro presenterà i suoi vini in occasione della 53a edizione di Vinitaly, in programma al Centro Congressi VeronaFiere, dal 7 al 10 aprile 2019 (Pad.9, Stand C.16).

Tra le novità di quest’anno la presentazione della prima annata biologica di Alessandro dal Borro IGT Toscana 2015; vino di punta della Tenuta, un Syrah in purezza disponibile solo in versione magnum da 1,5 litri in edizione limitata e numerata; Bolle di Borro Rosato Metodo Classico 2013, che dall’annata 2012 viene affinato sui lieviti per 60 mesi; un metodo classico in cui il Sangiovese dimostra la sua eleganza, con un perlage fine e persistente dovuto al lungo affinamento; ed infine, la prima Grappa del Borro Riserva Riserva Biologica 2018 (Merlot, Cabernet Sauvignon e Syrah) ottenuta esclusivamente da vinacce di uve destinate alla produzione del vino Il Borro prodotte all’interno dell’azienda.

L’azienda offrirà inoltre in degustazione i seguenti vini:

Il Borro IGT Toscana Biologico 2015, Petruna in Anfora IGT Toscana Biologico 2017, Polissena IGT Toscana Biologico 2016, Pian di Nova IGT Toscana Biologico 2016, Borrigiano Valdarno di Sopra DOC Biologico 2017, Rosé del Borro IGT Toscana Biologico 2018, Lamelle IGT Toscana Biologico 2018, Vinsanto del Chianti Occhio di Pernice 2012 , Grappa del Borro Biologica 201 5 .

I vini de Il Borro – Borrigiano Valdarno di Sopra DOC Biologico 2017, Il Borro IGT Toscana Biologico 2015, Polissena IGT Toscana Biologico 2016, Rosé del Borro Igt Toscana Biologico 2018 – saranno inoltre presenti presso lo stand del Consorzio della Valdarno di Sopra DOC (area D stand D3) per la prima volta presente a Vinitaly per presentare i prodotti delle aziende consorziate.