2012 – Esclusione totale di prodotti chimici ed inizio uso corno letami

Ennesimo passo nella direzione dell’agricoltura biodinamica

2011 – Arriva Stefano Chioccioli

Ennesimo passo nella direzione dell’agricoltura biodinamica

2010 – Riduzione fitofarmaci

Continua il progetto verso prodotti sempre più naturali

2009 – Vigna Poggi Pietri

La volontà di utilizzare terreni diversi spinge alla creazione di una nuova vigna

2008 – Vigna Casa al Coltro

Nuovi obiettivi portano ad ampliare gli ettari della tenuta

2007 – Prima annata Vin Santo Occhio di Pernice

Un’altra eccellenza de Il Borro

2007 – Una nuova vigna di Sangiovese

Viene piantata la vigna Polissena Sottostrada

2007 – Inizia il percorso verso l’agricoltura sostenibile

Vengono eliminati concimi chimici e diserbanti

2007 – Prima uscita Lamelle ’06

Il primo bianco de Il Borro

2006 – Prima uscita Polissena ’02

Esce la prima annata del sangiovese in purezza

2004 – La nuova cantina

Viene realizzata la parte nuova della cantina, un progetto perfettamente integrato con la struttura storica e le necessità dei vini

2004 – Prima uscita il Pian di Nova ’01

Pochi anni ed Il Borro propone sul mercato il suo secondo vino

2003 -Prima uscita Il Borro ’99

Esce la prima annata de Il Borro, il crou più rappresentativo della tenuta

1997 – La prima “nuova” vigna

Prende vita Politi

1995 – Primi studi

Dopo attenta analisi, vengono individuati i terreni migliori e quali tipi di vitigni piantarvi per dar vita alle nuove vigne de Il Borro

1993 – Ferruccio Ferragamo acquista la tenuta

Arriva la nuova proprietà e si inizia a progettare il rilancio de Il Borro